Casa >

L'Asia settentrionale ha un'enorme domanda di sigarette elettroniche usa e getta

Visualizzazioni : 472
Tempo di aggiornamento : 2022-03-23 19:09:40

A causa della nuova epidemia di polmonite coronale e dei prodotti illegali, la domanda di prodotti del tabacco nell'Asia settentrionale è ancora in costante aumento.Secondo le statistiche, la domanda annuale di sigarette elettroniche usa e getta nell'Asia settentrionale è di 93,1 milioni di set.

L'Asia settentrionale, con una popolazione di circa 53 milioni di abitanti, ha un grande mercato potenziale per il tabacco. Innanzitutto, il livello di reddito pro capite nell'Asia settentrionale è elevato, il che favorisce l'ingresso di prodotti del tabacco a prezzo medio e alto nell'Asia settentrionale.

Il problema dei prodotti del tabacco contraffatti nell'Asia settentrionale è molto difficile: i prodotti illegali del tabacco in Russia rappresentano il 12% del mercato e il tabacco illegale nell'Asia settentrionale rappresenta il 30% del mercato. Il tabacco contraffatto fa male alla salute dei consumatori e costa ai produttori legali di tabacco.

A causa della rapida crescita delle vendite di sigarette elettroniche usa e getta nell'Asia settentrionale, il numero di negozi di sigarette elettroniche nell'Asia settentrionale è quasi raddoppiato negli ultimi anni e la domanda di nuovi prodotti del tabacco è aumentata.

Al fine di controllare il tasso di fumo nella regione, il governo dell'Asia settentrionale ha recentemente adeguato il prezzo minimo dei prodotti del tabacco e ha lanciato un piano contro il fumo per ridurre la dipendenza dai produttori internazionali di tabacco. Al momento, lo sviluppo dei produttori di tabacco nell'Asia settentrionale è a un punto basso.

Il Comitato per lo sviluppo del complesso agroindustriale della Camera di commercio e industria nord-orientale della Russia ha proposto che l'Asia settentrionale debba essere considerata un luogo per lo sviluppo dell'industria russa del tabacco.